Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

sabato 19 agosto 2017

Confettura di Fichi BIMBY


E dopo aver scoperto i pastelitos, i fantastici dolcetti dell'america latina con formaggio cremoso e confettura non potevo non approfittare della stagione estiva per fare un po' di scorta di questa fantastica confettura 💔
Squisita da spalmare sulle fette di pane a colazione, per farcire golosissime crostate o, come dicevo prima, per preparare i dolcetti venezuelani per i quali vado matta e che, sono sicura, apprezzerete anche voi..

Ingredienti :
1 kg di fichi
230 g di zucchero semolato
il succo di mezzo limone

Procedimento:
Lavare i fichi e togliere solo in parte la buccia ossia asportare la parte in cui il frutto è attaccato al ramo e la buccia di quelli che possono risultare macchiati
In questo modo il peso dei fichi si aggirerà intorno agli 800 g netti

Versione BIMBY:
Inserire nel boccale fichi tagliati a metà e zucchero e cuocere a 90 gradi per 30 minuti a velocità 2
Aggiungere il succo del limone e proseguire la cottura sempre a 90 gradi per altri 5 minuti

Conservazione:
Versare in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati mediante bollitura e mantenuti caldi
Chiudere col coeprchio e mettere sottosopra per favorire il formarsi del sottovuoto

Chi volesse realizzare i deliziosi Pastelitos CLICCHI QUI

La mia Mattonella alle Zucchine

Una sorta di torta salata, un piatto da servire a quadrotti come antipasto/stuzzichino o accmpagnato da un'insalata come secondo piatto.
In ogni caso sarà sicuramente apprezzato perchè gustoso ed invitante, tant'è che la mia appena tagliata è stata subito divorata tanto da non aver fatto in tempo a fotografarla decentemente 😊

Ingredienti:


2 confezioni di Pasta Sfoglia in formato rettangolare
2 Zucchinette verdi di media grandezza
100 g di bacon a fettine
2 cucchiai di Olio evo
la punta di un cucchiaino di Aglio in povere ( o uno spicchio d'aglio in camicia)
Sale q.b.
Foglie di Menta
130 g di Fontina a fette
poco Uovo sbattuto
poco pangrattato
semi di Sesamo q.b.

Procedimento:
Spuntare le zucchine e tagliarle prima a metà, nel senso della lunghezza, e poi a lunette
Saltarle in padella a fuoco vivace con l'olio e un po' di sale
Dopo un paio di minuti aggiungereil bacon tagliato a striscette e le foglie di menta e saltarle ancora per due o tre minuti, spegnere e lasciare raffreddare un po'
Srotolare un rotolo di sfoglia e adagiarlo su di una teglia da forno rettangolare
Coi rebbi di una forchetta pungere il fondo e cospargerlo di pan grattato
I buchetti eviteranno che in cottura la pasta gonfi formando delle bolle, mentre il pangrattato impedirà che la base rimanga molliccia e umida
Versarvi sopra le zucchine e coprire con fettine di formaggio fontina
Adagiarvi sopra il secondo rotolo di sfoglia e piegare i bordi in modo da creare una sorta di cordoncino
Bucherellare anche la superficie della mattonella quindi spennellarla con l'uovo sbattuto e cospargerla dei semi di sesamo
Infornare in forno caldo ventilato a 200 gradi per circa 15 minuti e comunque sino a che non si dorerà leggermente

giovedì 17 agosto 2017

Voglia di crostate ( con Crema o Cioccolata e Panna)

L'estate volge al termine e purtroppo presto riprenderemo i nostri ritmi autunnali fatti di scuola, lavoro e corse.
Poter servire a colazione ai propri cari un dolce fatto in casa crea un'atmosfera particolare e poi, per quello che mi riguarda, quando mi viene quella voglia improvvisa non riesco proprio a reprimermi
E' per questo che spesso preparo la frolla, l'avvolgo nella pellicola, la metto in freezer, cosi che se mi prende il ghiribizzo basta preparare la farcia e la mia  crostata è  presto pronta!
La tengo in congelatore anche per 2 o 3 settimane e poi la tiro fuori almeno un paio d'ore prima di iniziare a lavorarla.
La base è quasi sempre quella della mia frolla semplice, stavolta la crema è la mia crema pasticcera leggera realizzata con un solo uovo o per i golosissimi una crema morbida  ottenuta da nutella leggermente ammorbidita e mescolata a qualche cucchiaio di panna montata.

Poichè ho postato più volte ingredienti e procedimento vi rimando direttamente ai link, e postando solo il materiale fotografico relativo ad ogni singola fase della ricetta

Per la Frolla semplice trovi qui la RICETTA

Per la Crema Pasticciera Leggera CLICCA QUI

Per La Frolla al Cioccolata CLICCA QUI

Per la Crema di Cioccolata procedere ammorbidendo un po' la nutella ( circa 400 g) mettendola un paio di secondi nel microonde o scaldandola a bagnomaria con tutto il barattolo e poi amalgamandola a 3 o 4 cucchiai di panna montata






martedì 15 agosto 2017

Grissini semintegrali ai Pomodorini secchi e Origano

Portare in tavola dei grissini fatti in casa è sempre tutt'altra cosa, apprezzati da tutti, odorosi e stuzzicanti questi grissini dal gusto particolare vi garantiranno l'approvazione di tutti.

Ingredienti:
250 g di farina integrale
250 g di farina manitoba ( o zero)
260 g di acqua non fredda 
1 bustina di lievito per salati in granuli
80 g di olio di semi di mais
8/10 pomodorini secchi
un cucchiaino di origano
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero

Per la spennellatura finale:
olio evo q.b.
acqua q.b.
sale, origano

Procedimento:
Mescolare all'acqua tiepida il lievito i granuli e lo zucchero sino a che il lievito non si sia sciolto del tutto
Impastare  le farine, acqua, e olio quindi aggiungere il lievito sciolto nell'acqua
Unre mezzo cucchiaino di origano e i pomodori secchi tritati finemente
alla fine aggiungere il sale
Impastare per bene, se si usa un robot da cucina basteranno  circa 4 minuti
Formare una palla e metterla dentro ad una ciotola a lievitare, in luogo caldo, come ad esempio il forno spento ma con la luce accesa, per circa 1 ora
Aiutandosi con un mattarello stendere l'impasto sopra un piano leggermente infarinato 
creare un disco di circa mezzo centimetro di spessore
Foderare di carta da forno delle larghe teglie
Tagliare il disco di pasta a striscette larghe 1 centimetro ripiegarle e con l'aiuto del palmo delle mani creare dei bastoncini molto sottili e lunghi
Allineare i bastoncini dentro alle teglie e farle riposare per un'ulteriore mezzora
Nel frattempo in una ciotola sbattere un paio di cucchiai di olio extravergine con altrettanta quantità d'acqua insieme a un po' di sale grosso e ad un po' di origano
Trascorsa la mezzora spennellare i grissini col composto preparato
Infornare a 220 gradi per 12 minuti


lunedì 14 agosto 2017

I miei Peperoni Ripieni - New Wonder Cooker

Voglia di peperoni ripieni ma nessuna voglia di accendere il forno perchè fa troppo caldo e diventa davvero insopportabile.
Mi corre in aiuto il mio Kit Forno Ne Wonder Cooker, insostituibile aiuto in cucina, ed ecco un piatto colorato ed appetitoso da servire come antipasto o secondo piatto.

Ingredienti per 6 porzioni:
3 Peperoni di media grandezza
1 Cipolla rossa piccola
Mollica di Panbauletto ( 6 fette)
2 cucchiai colmi di pecorino grattugiato
4 fettine di Pancetta
150 g di Mozzarella
Olio evo q.b.
Sale, Pepe

Procedimento:
Tritare finemente la cipolla e farla appassire in olio extravergine con un po' di sale
Aggiungere la pancetta tagliata a striscette e far ben rosolare
Spegnere, unire  adesso la mollica, il pecorino e pochissimo pepe
Lavare i peperoni e tagliarli a metà, asportare il picciolo, i semi e i filamenti interni
Apporre nel fondo di ogni peperone la mozzarella tagliata a striscette e riempirlo del composto preparato
Adagiarli sulla teglia rivestita da carta forno
Cuocere nel Kit Forno per 7/8 minuti nel fornella grande a fiamma alta, poi abbassare al minimo la fiamma e rimanendo sempre nello stesso fornello proseguire la cottura per altri 15/20 minuti

sabato 12 agosto 2017

Penne con Gamberi Rossi e Zucchine

Che dire di queste succulente penne? Profumate e deliziose, posso descriverle solo così!
Un primo piatto di quelli che fai sicuramente il bis, perciò vi consiglio di aumentarne le dosi.












Ingredienti per 4 persone:
350 g di Penne rigate
500 g di Gambero Rosso
2 Zucchinette verdi  

una dozzina di Pomdorini
mezza tazzina di Vino bianco
mezzo cucchiaino di Aglio in polvere
Olio evo
Prezzemolo
Sale, Pepe


Procedimento:
In un padellino antiaderente irrorato con poco olio extravergine saltare le zucchine tagliate a pezzetti insieme all'aglio in polvere e poco sale
Aggiungere i gamberi sgusciati e appena ambiano di colore sfumare col vino
Dopo solo un paio di minuti aggiungere i pomodorini, il pepe ed il prezzemolo
Cuocere le penne e condirle aggiungendo dell'altro prezzemolo

Torta salata rettangolare con Salmone

Come ben sa chi mi segue le torte salate sono la mia passione, le servo a fette o quadrotti come antipasto ma delle volte in porzioni più abbondanti anche come piatto unico.
Le preparo molto spesso perchè ci piacciono molto e sono un metodo efficace per smaltire gli avanzi di frigo.

Ingredienti :
Un foglio grande di pasta sfoglia di forma rettangolare
200 g di pancetta affumicata a cubetti
2 zucchinette verdi
100 g di salmone affumicato
200 g di pomodorini datterino
125 g di mozzarella
1 cucchiaio di pangrattato
2 cucchiai di latte
semi di papavero e semi di sesamo q.b.

Procedimento:
In una padella antiaderente calda versare la pancetta a cubetti
Lasciarla cuocere in modo che perda parte del suo grasso
Aggiungere le zucchine a pezzetti, salare leggermente ( solo per far perdere i liquidi alle zucchine) e saltare in padella a fuoco vivace
Quando le zucchine si saranno leggermente ammorbidite spegnere
Srotolare la pasta sfoglia tagliando dai bordi qualche striscetta che servirà in seguito per la decorazione
Bucherellare la sfoglia coi rebbi di una forchetta e adagiarla su di una pirofila dalla forma rettangolare 


mantenendo la sua carta
Spolverizzare il fondo col pangrattato
Versarvi sopra le zucchinette con la pancetta
Unire i pomodorini e il salmone spezzettato, infine la mozzarella
Creare una griglia sopra con le strisce di pastasfoglia messe da parte inizialmente
inumidire leggermente le striscette spennellandole col latte quindi cospargerle in modo alterno di semi di sesamo e di papavero
Chudere bene i bordi ed infornare a 200 gradi per circa 15 o 20 minuti e comunque sino a doratura



giovedì 10 agosto 2017

La mia grande Cheesecake ai Frutti di Bosco

Eravamo in tanti e volevo realizzare un dolce grande che fosse sufficiente per tutti.
Non mi andava di prepararne due diversi e così ho pensato di fare una cheesecake extralarge, sufficiente per circa 20 persone.
Ne è nata una delle più deliziose e golose tra le mie cheesecakes! 

Ingredienti per la Base :
300 g di biscotti tipo pan di stelle
150 g di burro fuso

Ingredienti per la Crema :
450 g di yogurt greco
250 g di ricotta vaccina
9 fogli di gelatina (io lidl)
200 g di zucchero
350 g di panna liquida per dolci
150 g di frutti di bosco surgelati

Per la Copertura:
Sciropo ai frutti di bosco
o in alternativa una gelatina ottenuta dall'acqua di cottura dei frutti di bosco

Occorre inoltre:
Poco burro per lo stampo
Sbattitore elettrico
Carta da forno
Stampo rettangolare a cerniera 40x25 cm 

Procedimento Base:
Mescolare i biscotti sbriciolati al burro fuso
Ungere col burro fondo e pareti di un grande stampo a cerniera rettangolare e rivestirla tutta di carta da forno
Versare il composto dentro lo stampo e compattarlo usando un cucchiaio in modo da creare una base di poco più di un centimetro
Mettere in frigo a riposare

Procedimento Crema:
Mescolare yogurt e ricotta e con lo sbattitore amalgamarli bene allo zucchero, quindi mettere in frigo a riposare
Bollire i frutti di bocsco in acqua minerale per un paio di minuti quindi scolarli mantendo il succo
Montare la panna e metterla in frigo
Mettere la gelatina in ammollo in acqua fredda e dopo pochi minuti strizzarla e scioglierla in parte del succo dei frutti di bosco riscaldato
Con una spatola e con movimenti delicati aggiungere la panna alla crema di ricotta e yogurt
Amalgamare anche i frutti di bosco ed in ultimo incorporare al composto il succo nel quale era stata sciolta la gelatina
Versare la crema ottenuta dentro lo stampo e livellare bene 
Porre in frigo per non meno di  3 o 4 ore

Procedimento Copertura
Quando sarà il momento di servire spargere sulla superficie lo sciropo ai frutti di bosco o in alternativa:
Riscaldare circa 80 g di succo risultato dalla cottura dei frutti di bosco con un cucchiaio colmo di zucchero ed un paio di fogli di gelatina che sono stati precedentemente ammollati in acqua fredda e dopo un paio di minuti strizzati

Con la gelatina ottenuta creare la copertura del cheesecake







martedì 8 agosto 2017

I miei freschi Rolls di Melanzane

Un freschissimo stuzzichino da servire come antipasto o con l'aperitivo.
Rotolini di melanzane farciti con una fresca crema che risultano profumati e gradevoli al palato,  ideali per cene estive e leggere.

Ingredienti per 12 Rolls:
2 Melanzane nere di media grandezza 
2 Scatolette di Tonno da 80g
100 g di Formaggio fresco spalmabile
Olio evo
Foglie di Menta
Sale, Pepe

Procedimento:
Tagliare le melanzane a fette di un paio di millimetri di spessore e grigliarle
Sgocciolare bene il tonno e sbriciolarlo con una forchetta 
Amalgamarlo al formaggio spalmabile, alle foglie di menta tagliuzzate
Salare e pepare leggermente
Creare i rotolini spalmando parte della cremina sulle fette di melanzana e arrotolandole
Sistemare i rolls in una pirofila o piatto da portata
Colmpletare con un filino d'olio e le foglie di menta


Melanzana ripiena di Anelletti al Ragù di Melanzana


Un primo piatto elegante e di grande effetto, buonissimo e appetitoso....figurone assicurato!
Anelletti al forno al ragù di melanzane formano il ripieno della melanzana stessa.
Il piattorRichiede una preparazione accurata e non brevissima, ma credete ne vale davvero la pena (consultare il materiale fotografico potrebbe esservi di grande aiuto).

Ingredienti per 4/6 persone:

1 cipollotto
1 carota
1 costa di sedano
2 cucchiai di olio evo
150 gr di pancetta a cubetti
300 di sugo di pomodori freschi ( per la ricetta CLICCATE QUI )
4/6 melanzane medio grandi, di quelle rotonde
350 gr di pasta formato anelletti
30 g di burro
parmigiano grattugiato q.b.
sale, pepe

Procedimento:
Tagliare via il cappello delle melanzane e con uno scovolino asportare la polpa facendo rimanere inetgra la melanzana stessa e lasciando quasi un centimetro di polpa ai lati (vedere foto)
Ricoprire l'interno di ogni melanzana con della carta da forno leggermente inumidita e strizzata e poi versarvi dentro le sfere di ceramica, quelle che si usano per le crostate o dei fagioli secchi
Questo accorgimento farò si che la melanzana rimanga rigida e rotonda e non si afflosci né si raggrinzisca in cottura
Cuocere in forno a 100 gradi per circa 30 minuti e poi altri 15 minuti a 150 gradi
Nel frattempo passare a preparare il ragù di melanzana
Tritare finemente cipollotto, carota e sedano porli  in una padella antiaderente e lasciarli stufare con mezza tazzina di acqua, quindi aggiungere l'olio evo e farli soffriggere. 
Unire quindi la polpa di melanzana a cubetti e lasciare stufare, mescolando spesso e appiattendo i cubetti di melanzana ( man mano vanno ammorbidendosi) con un mestolo in modo da agevolare il formarsi di una poltiglia. 
Quando le melanzane saranno ammorbidite aggiungere il sugo e la pancetta e mescolare spesso, sino a che l'odore della pancetta non si sprigionerà. 
Unire ora il sugo di pomodori e lasciare insaporire per pochi minuti.
Cuocere gli anelletti in acqua salata bollente per circa 8 minuti quindi scolare per bene e mescolarli al ragù di melanzana 
Aggiustare di sale e pepare
Metter su la pentola per cuocere gli anelletti, scolarli e rimetterli nella stessa pentola nella quale li avevate cotti
Aggiungere il ragù di melanzana, due cucchiai colmi di parmigiano ed il burro, amalgamare bene
Uscire dal forno le melanzane, togliere le sfere di ceramica e la carta da forno e riempirle di pasta
Cospargere del parmigiano grattugiato in superfice, rimettere il cappello ed infornare a 180 gradi per circa 15 minuti.
Cuocerli per circa 8 minuti quindi rimanente e rimettere in forno per 5/6 minuti a 200 gradi.