Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

mercoledì 17 gennaio 2018

La mia squisitaTorta di Brisée con Broccoletti e Salsicce

I rustici, la mia passione!
Questa torta salata è davvero saporitissima, una delle mie preferite, non vi resta che provarla, vi risolve la cena e vi farà figurare!

Ingredienti:
1 confezione di Pasta Brisée
300 g di polpa di Salsiccia di suino
250 g di cime di Broccoletti
1 Cipollotto
mezza tazzina di Vino bianco
120 g di Besciamella
100 g di Provola dolce
100 g di Asiago
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di pangrattato
sale, pepe 

Procedimento:
Mondare i broccoletti e lessarne solo le cimette in acqua calda salata
Mentre i broccoletti cuociono soffriggere, dentro ad un capiente tegame a fiamma bassa, il cipollotto tagliato a rondelle in olio extravergine
Quando il cipollotto appassisce aggiungere la polpa si salsiccia e con un cucchiaio di legno pestarla un po' per ridurla in piccoli pezzi
Appena la carne cambia di colore, alzare la fiamma e sfumare col vino
Aggiungere un mestolino di acqua cottura dei broccoletti, coprire e stufare per circa 6/7 minuti ( I tempi di cottura vanno allungati se la polpa non è in piccolissimi pezzi)
Nel frattempo spegnere il pentolino dei broccoletti e scolarli
Aggiungerli alla salsiccia e pestarli col cucchiaio di legno
Pepare e e spegnere, lasciando raffreddare, nel frattempo tirate fuori dal frigo il rotolo di pasta brisée.
Stendere il rotolo di brisée su di uno stampo per crostata, bucherellare il fondo con una forchetta e spargervi il pangrattato
Mescolare la besciamella alla salsiccia e ai broccoletti ed amalgamare
Col composto ottenuto farcire la torta salata, aggiungendo in ultimo i formaggi a cubetti.
Creare un bordino ondulato come nel filmato
Infornare a 200 gradi per 20/30 minuti ( dipende da forno)





lunedì 15 gennaio 2018

Wurstel Servelade a spezzatino con Patate

Non ci crederete ma non mi hanno dato il tempo di impiattare che hanno divorato pure il piatto.
Quindi niente foto del piatto finito ma non importa il tutorial è ricco e dettagliato, provate ad immaginare solo la squisitezza....
Per chi non lo sapesse i wurstels servelade sono dei wurstels di suino realizzati con carni pregiate, spezie ed aromi naturali.
Hanno un sapore molto diverso dalle solite salsicce e sono adatti per preparare gli hot dogs.

Ingredienti per 4 persone:
10 Wurstels servelade
Porro q.b. 
1,200 g di Patate
Olio evo q.b.
Sale, Paprika dolce

Procedimento:
Tagliare il porro a rondelle e soffriggerlo in un capiente tegame in olio extravergine
Quando il porro sarà appasito aggiungere le patate sbucciate e tagliate a tocchetti non troppo grandi
Mescolare spesso con un cucchiaio di legno in modo che anche le patate si rosolino un po' ed al bisogno aggiungere un mestolo di acqua calda
Quando le patate saranno quasi cotte unire i wurstels tagliati a tocchetti
Unire la parika, continuare la cottura per altri 8/10 minuti e spegnere
Aggiustare di sale, servre caldi





mercoledì 10 gennaio 2018

Uova con Piselli alla Mary

L'idea è di Mary, un'amica che come me ama cucinare, inventando spesso piatti prelibati con ingredienti poveri che tutti abbiamo in frigo.
Mi è subito piaciuta, il risultato?una squisitezza assoluta, vi avverto fare scarpetta è assolutamente obbligatorio!

Ingredienti per 4 persone:
450 g di pisellini surgelati 
1 cipollotto
8 uova
80 g di formaggio primosale 
80 g di formaggio fontina
3 cucchiai di lio evo
prezzemolo
erba cipollina ( parte verde del cipollotto)
sale, pepe

Specificazioni:
Il piatto è squisito così com'è ma è chiaro che i piselli freschi conferirebbero un valore aggiunto.
Riguardo ai formaggi ognuno puà aggiungere quelli che più gradisce come provola, caciotta, scamorza etc.
Se non si possiede dell'erba cipollina basta aggiungere la parte finale verde del cipollotto tritata.


Procedimento:
In un capiente tegame soffriggere in olio extrabergine il cipollotto tagliato a rondelle.
Prima che imbiondisca troppo aggiungere i pisellini
Mescolare e lasciare rosolare
Dopo un paio di minuti aggiungere una tazza di acqua calda, salare e coprire
Trascorsi altri 2 o 3 minuti mescolare e se l'acqua si è asciugata aggiungere un'altra tazza di acqua calda.
Portare a cottura i piselli ma non lasciare che i liquidi si asciughino del tutto.
Una volta cotti i piselli, pepare ed aggiungere deicatamente le uova
Coprire le uova con le fette di formaggio
Cospargere di prezzemolo ed erba cipolina e spegnere
Coprire e lasciare riposare per circa 3 o 4 minuti
In questo modo gli albumi delle uova si consolideranno ma i tuorli rimarranno morbidi e le fette di formaggio si ammorbidiranno.
Servire calde.

lunedì 8 gennaio 2018

I miei Tronchetti con Crema al Mascarpone e Crema alla Nutella

Per festeggiare una ricorrenza o un compleanno non sempre preparo delle torte, anzi sempre più spesso creo dei tronchetti dolci che incontrano il gradimento di tutti.
I preferiti dei miei figli sono quelli con alternanza di crema al mascarpone e crema alla nutella e delle volte per "alleggerire " la crema al mascarpone la lavoro insieme a dello yogurt greco.
Scegliete voi la versione che incontra maggiormente il vostro gusto, tenendo conto che nel tronchetto alla nutella è stata utilizzata una bagna al caffè.
Considerate che con le dosi sottoindicate si possoo creare 2 tronchetti, ognuno dei quali è sufficiente per 8/10 persone.


Ingredienti per la Pasta Biscotto:  

150 g Farina  00
4 uova intere
150 g di Zucchero semolato
mezza bustina di lievito per dolci

Ingredienti per la Crema al Mascarpone:
500 g di Mascarpone
10 cucchiai di zucchero a velo

Ingredienti per la Crema Mascarpone e Yogurt:
250 g di Mascarpone
150 g di Yogurt greco bianco
10 cucchiai di Zucchero a velo

Ingredienti per la Crema alla Nutella
200 g di Nutella

Per amalmare entrambe le creme:

250 g di panna per dolci zuccherata
1 cucchiaio di zucchero a velo

Per la Bagna bianca

100 g di acqua
2 cucchiai di zucchero semolato

Per la Bagna al Caffè:
50 g di acqua
mezza tazzina di caffè ristretto
1 cucchiaio di zucchero a velo

Occorreranno inoltre:
Carta da forno
Sbattitore elettrico
N. 2 Placca da forno grande circa 35 cm per lato
Sac a poche
Bocchetta a stella
Spatola per Dolci
Pennello in siilicone per alimenti
Un Righello

Procedimento Pasta Biscotto:
In una capiente ciotola versare le 4 uova e lavorarle con lo sbattitore per circa 4 minuti
Aggiungere lo zucchero a poco a poco sempre lavorando
Quando lo zucchero sarò tutto sciolto ed il composto risuletrà chiaro e  spumoso aggiungere (a poco a poco) la farina mescolata al lievito
Stendere il composto sulla placca da forno foderata di carta e livellare bene con la spatola
Infornare in forno caldo a 175 gradi per 15 minuti
Spegnere, lasciare riposare un paio di minuti quindi tirare fuori
Sfornare e ricoprire di carta forno
Quindi ribaltare in modo che la pasta biscotto sia coperta sotto e sopra da carta da forno


Procedimento creme:
Preparare la crema al mascarpone e la crema alla nutella
La crema al mascarpone va creata montando col frullino elettrico il mascarpone ( non troppo freddo di frigo) insieme allo zucchero a velo
Quindi montare la panna insieme ad un cucchiaio di zucchero a velo  e mescolarne metà alla crema al mascarpone ( o mascarpone e yogurt) e metà alla nutella che vi consiglio di rendere un po' più fluida riscaldando, ma solo per qualche secondo, nel microonde o a bagnomaria

Assemblamento:
Con la pasta biscotto ottenere 6 rettangoli di uguale misura ( tre per ogni tronchetto)
Spargere un cucchiaio di crema sul piatto da portata e adagiarvi un rettamgolo di pasta biscotto
In questo modo la pasta biscotto aderirà al fondo e non si muoverà
Spennellare un po' di bagna quindi creare uno spesso strato di crema
Ripetere l'operazione per altre 2 volte
Potrete alternare le due creme o utilizzare quella alla nutella solo per la superficie finale del dolce
Col resto della crema creare delle decorazioni utilizzando la sacca da pasticciere e i beccucci che preferite.
Il tronchetto farcito di sola crema al mascarpone è stato decorato con gocce di cioccolata fondente. 



giovedì 4 gennaio 2018

Il Plumcake Variegato alla Panna di Emanuela

La nostra Emanuela ha voluto condividere con noi questo sofficissimo Plumcake la cui ricetta originaria è del Blogger Mario Marziani ma al quale lei ha aportato qualche piccola modifica

Ingredienti
200 g di Farina  (zero)
60 g di fFecola di Patate
3 uova intere a temperatura ambiente
180 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia ( o i semi di mezzo baccello)
250 ml di panna fresca ( o yogurt bianco)
60 ml di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
12 g di cacao amaro

Burro e farina per lo stampo  
Zucchero a velo per decorare


Procedimento:
In un recipiente o planetaria, montare le uova intere con lo zucchero semolato e la vaniglia fper non meno di 5 minuti
Una volta ottenuto un composto chiaro e spumoso, sempre montando versare a filo la panna (o lo yogurt) e l’olio di semi.
Montare il tutto sempre lavorando.
Aggiungere la farina, la fecola, il lievito e il pizzico di sale precedentemente mescolati e setacciati insieme
Effettuare questa operazione utilizzando una spatola con movimenti delicati dal basso verso l'alto
Una volta incorporato il tutto , versare circa 3/4 del composto nello stampo per plumcake precedentemente imburrato ed infarinato e nel restante impasto aggiungere il cacao e mescolare. Versare al centro del dolce il composto al cacao e infornare a 175°per circa 45 minuti
Prima di spegnere il forno effettuare la prova stuzzicadenti
Una volta sfornato , lasciate raffreddare il plumcake alla panna su una gratella. Una volta freddo, spolverizzate di zucchero a velo.

mercoledì 3 gennaio 2018

Le mie Farfalle integrali risottate con Patate e Zafferano

Dopo i bagordi delle recenti festività, riprendiamo a mangiare in modo semplice ma altrettanto saporito.
Un primo piatto gustoso, davvero molto molto buono.










Ingredienti per 4 persone:
320 g di Farfalle integrali
500 g di Patate
1 Cipollotto

Olio evo q.b.
Zafferano
prezzemolo
Sale, Pepe nero
Cacio/ricotta ( Ricotta salata) q.b.



Procedimento:
Pelare le patate e tagliarle a cubetti piccoli
In un capiente tegame soffriggere in olio extravergine il cipollotto tagliato a rondelle
Aggiungere i cubetti di patate
Metter su l'acqua per la pasta e appena bolle, salare e mettere giù la pasta 
nel frattempo mescolare spesso le patate in modo che si vengano a rosolare un po'
Aggiustare di sale, pepare e aggiungere lo zafferano
Trascorsa la metà del tempo di cottura indicata nella confezione della pasta, con l'aiuto di un ragnetto o una schiumarola versarla nel tegame insieme alle patate
Aumentare la fiamma e mescolando spesso, proprio come si trattasse di un risotto, aggiungere l'acqua di cottura della pasta a mestoli
Dopo 4 o 5 minuti la pasta sarà a cottura, aggiungere abbondante prezzemolo tritato, aggiustare di sale e di pepe
Impiattare e condire con ricotta salata in scaglie

martedì 2 gennaio 2018

I miei Pistacchiotti

A casa mia i pistacchi e tutto ciò che sa di pistacchio è molto apprezzato.
Ma nonostante ciò non avevamo ancora preparato i pistacchiotti, abbiamo quindi pensato di esaltarne il sapore aggiungendo della farina di pistacchi alla ricetta originaria che prevedeva solo la crema di pistacchi.
Il risultato è stato davvero squisito anche perchè è stata utilizata una crema di eccellente qualità che non contiene olio di palma.

Ingredienti per l'Impasto:
120 g di Farina 00
30 g di Farina di Pistacchi
120 g di Crema di Pistacchi Cioccolateria Veneziana
1 uovo grande

Ingredienti per la Farcia:
60 g Crema di Pistacchi 
Granella di Pistacchi q.b.

1 cucchiaio di olio di oliva per creare il buco

Procedimento:
Pesare gli ingredienti e mescolare insieme le due farine
Versare l'uono in una ciotola e sbatterlo un po' con una forchetta
Incorporarv pian piano le farine setacciate con un colino a maglie non troppo strette
Aggiungere la crema al pistacchio ed amalgamare sino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio
Versare il composto nella pellicola da cucina e mettere in frigo a riposare per almeno mezzora
Trascorso il tempo creare delle palline grandi poco più di una noce
Sistemare le palline su di una placca da forno rivestita di carta, distanziandole l'una dall'altra
Utilizzando il manico di un coltello intinto nell'olio creare un buco al centro come in questo
FILMATO 



Cuocere i biscotti in forno caldo a 180 gradi per menu di 15 minuti
Lasciarlli raffreddare e con un cucchiaino ricoprire il centro di crema al pistacchio
Decorare spolverizzandovi sopra poca granella di pistacchi






venerdì 22 dicembre 2017

Pasticcini Millefoglie e utilizzo ritagli di pasta sfoglia

Un pomeriggio tra amiche, per fare qualche chiacchera e perdersi in risate.
Cosa offrire loro? Dei pasticcini homemade facili e divertenti, piccole piramidi di millefoglie, farcite di una squisita e delicata crema alla vaniglia, decorati con cannette, codette e fiocchi di neve per rimanere in tema natalizio.
Chi mi segue sa che i millefoglie sono dei pasticcini di origine francese, come ampiamente spiegato e descritti step by step nella ricetta/turorial che troverete CLICCANDO QUI e che riguardava dei pasticcini più grandi e spolverizzati di zucchero a velo
Ma i più pigri o che hanno una connessione lenta ripeto tutto qui di seguito, aggiungendo stavolta un ottimo escamotage per utilizzare i ritagli di pasta sfoglia trasformandoli in millefoglie scomposti.

Ingredienti :
2 rotoli di Pasta Sfoglia (i miei erano rotondi)
crema paradiso 
panna montata
3 cucchiai di zucchero di canna .


Ingredienti per la crema Paradiso:
500 g di latte possibilmente intero
100 g di zucchero
1 uovo intero
2 cucchiaini di estratto di vaniglia o mezza fialetta di aroma
60 g di farina 00
150 g di panna liquida per dolci

1 cucchiaio di zucchero

Procedimento Crema Manuale:
Scaldare il latte 
In un tegamino mescolare energicamente  l'uovo con lo zucchero, la farina e la vaniglia
Effettuare questa operazione con una frusta
Quando tutto è ben amalgamato aggiungere a filo e sempre mescolando, il latte
Mettere il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e sempre mescolando cuocere sino a che non si addensi un po'
Spegnere, versare in una ciotola e lasciare raffreddare coprendo con pellicola a contatto
Ricordate che una volta fredda la crema si addenserà ancor più e diventerà un po' più compatta di un budino
Montare la panna con u cucchiaio di zucchero con una frusta elettrica,
Aggiungere alla panna la crema già preparata a cucchiaiate continuando a montare col frullino
Mettere la crema in frigo a riposare e passare alla preparazione delle basi di pasta sfoglia

Procedimento Crema Bimby:

Inserire latte, uovo, zucchero, vaniglia e farina dentro al boccale
Cuocere ad 80 gradi per 8 minuti a velocità 4
Se il latte è parzialmente scremato aggiungere due ulteriori minuti di cottura

Procedimento Basi di Sfoglia:
Utilizzare la pasta sfoglia completa della carta in cui è avvolta, bucherellarla coi rebbi di una forchetta e cospargerla di zucchero di canna, 
Quindi con gi stampini per biscotti o ravioli creare le forme desiderate, calcolando che per ogni pasticcino occorreranno tre piccole basi di pasta sfoglia

Cuocerli in forno caldo a 170° per pochi minuti, sino a leggera doratura. 
Monitorarne la cottura e se dovessero, comunque,gonfiare un po',tirarli fuori dal forno e bucherellarli ulteriormente.

Cuocere allo stesso modo i riagli di pasta rimasti

Assemblamento:
Co una sacca da pasticciere creare uno strato di crema sopra 2 dischetti e posizionarl l'uno sull'altro, nel caso di fiori o stelle posiszionarli in modo sfalsato in modo da creare un effetto visvo più gradevole
sul tezo dischetto, che verrà posizionato sopra gli altri 2 creare dei fiocchetti e guarnire a piacere o come nelle foto

Utilizzo ritagli:
Una volta cotti i ritagli spezzettarli e disporl a casaccio su di unpiatto, ricoprire co la crema avanazata creando delle strisce continue con la sacca da pasticciere
Ripetere l'operazione due volte


giovedì 21 dicembre 2017

Il mio Pollo Ripieno

Un piatto succulento e ricco, uno di quelli da servire per ricorrenze speciali.
Il pollo risulta croccante all'esterno, con un ripieno molto saporito e una polpa morbida....provatelo e vedrete!

Ingredienti :
1 pollo da kg 1,200
porro q.b.
100 g di pancetta a cubetti
150 g di macinato misto
2 cucchiai di olio evo
1 uovo
4 cucchiai di mollica di pane a cassetta
2 cucchiai di formaggio grattugiato
100 g di vino bianco
poco aglio in polvere
erba cipollina q.b.
prezzemolo q.b.
aromi per carne q.b.
salvia essiccata q.b.
2 carotine
1 cucchiaino da té di margarina morbida
1 kg di patate
sale, pepe

Procedimento:
Soffriggere in olio evo il porro a rondelle
Appena il porro appassisce aggiungere la pancetta a cubetti
Mescolare spesso e dopo un paio di minuti aggiungere il macinato 
Dopo altri 2 minuti alzare la fiamma e sfumare col vino bianco
Unire poco sale  ed un po' di pepe, e una volta evaporato il vino spegnere
Trasferire il composto in una ciotola, unire erba cipollina e prezzemolo tritati
Aggiungere la mollica, il formaggio, l'aglio in polvere e aggiustare di sale e di pepe
Unire infine l'uovo, un po' di aromi per carne ed impastare
Sciacquare il pollo sotto l'acqua corrente ed asciugarlo
Farcirlo con il composto e le carotine intere
Chiudere con ago e filo o con degli stuzzicadenti
Massaggiare l'esterno del pocco con poca margarina e cospargerlo di aromi e salvia
Porlo dentro una pirofila senza aggiungere altro e cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti
Tirarlo fuori. irrorarlo con  60 g di vino e coprirlo con della carta di alluminio e continuare la cottura
nel frattempo preparare le patate, sbucciarle, tagliarle a tocchetti e porle dentro una ciotola coprendole di acqua.....
Scolare le patate e versarle dentro un'altra pirofila
condirle con un paio di cucchiai di olio extravergine, qualche ago di rosmarino, salvia essiccata, sale e pepe
Mescolarle bene con le mani ed infornarle per circa 20 minuti sempre a 180 gradi
Trascorsi questi 20 minuti tirate fuori il pollo, aumentare la temperatura del forno a 200 gradi ed ultimare la cottura delle patate
In genere occorrono  altri 15 o 20 minuti dipende dal tipo e dalla qualità della patata
Portare il pollo in tavola adagiato su un letto di patate, porzionare e servire




martedì 19 dicembre 2017

Gamberoni al Peperoncino - New Wonder Cooker

 Un piatto molto semplice e saporito.
Ottimo da presentare in tavola in occasione delle festività perchè di pregio, facilissimo e veloce da preparare.
Si può preparare col forno classico ma io l'ho cotto nel mio insostituibile Kit Forno New Wonder perchè i gamberi mi rimangono più morbidi e succulenti.
Il Kit Forno NWC per chi non lo sapesse, permettere di cuocere sul gas pietanze che diversamente andrebbero cotte in forno, non rilascia odori, e si risparmia sull'energia elettrica.
Quattro soli ingredienti, compresi sale e peperoncino...più semplice di così?

Ingredienti:
Gamberoni
Olio evo
Peperoncino
Sale

Procedimento:
Nello stampo da crostata in dotazione col Kit Forno ho sistemat i gamberoni
Li ho irrorati moderatamente di olio extravergine
ho salato e aggiunto il peperoncino 
Ho mescolato il tutto
Ho posizionato lo stampo sopra il distanziatore posto dentro il pentolene e coperto col coperchio New Wonder Cooker
Ho cotto nel fornello più grande a fiamma alta per circa 5 minuti, poi ho abbassato la fiamma al minimo e continuato la cottura per altri 6/7 minuti
Ho spento e lasciato riposare ancora, sempre col coperchio, per circa 3 minuti
Servire decorando con fettine di arancia e di limone