Follow by Email

Ciao sono Rita, ho 4 figli, 3 nipotini, amo cucinare, riciclare e condividere le mie preparazioni

Translate

giovedì 23 marzo 2017

Finto Plumcake salato filante

Accontentare i ragazzi non è facile, ma ispirata dal web stasera ho voluto preparare questa ricetta "giovane" e facilissima.
Chi mi segue sa che non riproduco fedelmente le ricette altrui ma sento l'esigenza di metterci sempre qualcosa di me.
Ne è venuto fuori questo finto appetitoso plumcake che ha riscosso grande successo, è infatti molto buono e ai giovani si sa, piace tutto quel che fila....

Ingredienti:
12 fette di pane a cassetta (io pan bauletto di grano duro)
150 g di fette di tacchino arrosto oppure prosciutto cotto non troppo sottili
250 g di mozzarella
70 g di fontina
olio evo q.b.
prezzemolo q.b.
aglio in polvere q.b.
sale, pepe q,b,

Occorre inoltre :
uno stampo da plumcake piccolo
un pennello per alimenti
carta da forno

Procedimento:
Asportare parte della crosticina esterna del pane
In una ciotola mescolare olio, prezzemolo, sale e aglio in polvere 
Con l'aiuto di un pennello spargere un po' del composto in ogni fetta e su entrambi i lati
Farcire come si trattasse di un sandwich ogni coppia di fette di pane con il tacchino a fette e la mozzarella a fette
Posizionare in modo eretto dentro allo stampo rivestito da carta da forno leggermente inumidita 
Dopo aver allineato tutte le fette spargervi sopra il rimanente composto d olio e prezzemolo e il formaggio fontina ridotto in scaglie
Infornare per circa 15/20 minuti a 160 gradi
servire caldo




martedì 21 marzo 2017

Carciofi alla Campagnola - " Viddaniedda"

Un gustosissimo piatto della tradizione culinaria palermitana.
Un pietanza semplice e genuina, una di quelle che ti rimangono nei ricordi e nel cuore poichè la mia mamma nel periodo invernale la preparava molto di frequente.
Può essere servita come antipasto o come secondo piatto.

Ingredienti:
Carciofi
Patate
Olio evo
Aglio 
Prezzemolo fresco abbondante
Sale, Pepe

Procedimento:
Mondare i carciofi togliendo le foglie esterne e dure e tagliando le punte in modo da eliminare tutte le spine
Una volta effettuate queste operazioni afferrare il carciofo dal gambo e batterlo su di un piano od in un tagliere quindi con le dita cercare di allargarle all'interno in modo da aprirle un po' per consesntire al condimento di penetrarvi dentro
Fare un battuto con aglio e prezzemolo, quindi aggiungere sale e pepe
Tagliate via il gambo , togliete la corteccia esterne e mettete da parte i cilindretti di gambo ottenuti
Inserire il composto dentro ogni carciofo pressandolo con le dita verso l'interno
In un tegamino piccolo coi bordi alti ( fate conto che per 4 carciofi necessita un tegamino di massimo 12 cm di diametro) posizionate i carciofi già farciti in modo eretto
Per mantenere i carciofi dritti ed evitare che cadano incastrarci le patate già pelate e tagliate ( a metà o a quarti, dipende dallo spazio che dovete riempire) ed i cilindretti di gambo
Versare nel fondo del tegame circa 120/150 g di acqua ma senza farla penetrare dentro i carciofi
Irrorare l'interno dei carciofi con un filo di olio extravergine
Porre sul fuoco a fiamma bassa per circa 15/20 minuti ( dipende da quanto i carciofi sono teneri)
verificare l'avvenuta cottura inserendo nella parte centrale del carciofo uno stecco di legno, Spegnere appena il carciofo risulterà sufficientemente morbido




lunedì 20 marzo 2017

Anelletti al forno con Salsiccia Carciofi, Zucchine e Funghi

 Un primo piatto che definirei " passionale" perchè denso di profumi e di sapori,infatti riesce a risvegliare e soddisfare ogni senso e non solo il gusto.

Ingredienti per 6 persone:
500 g di pasta formato anelletti
1 cipollotto
250 g di salsiccia 
2 o 3 carciofi dipende dalle dmensioni
2 zucchinette verdi
6 funghi champignons medi
mezzo bicchiere di vino bianco
400 g di polpa di pomodori
pangrattato q.b.
grana grattugiato q.b.
olio evo q.b
sale, pepe

Procedimento:
Togliere da budello la salsiccia e sbriciolarla un po'
Tagliare il cipollotto a rondelle
Mondare i carciofi togliendo le foglie esterne dure, buona parte del gambo e la parte finale asportando tutte le spine  ed il fieno che contengono all'interno
Lavare le zucchinette, tagliare le estremità e poi tagliarle a cubetti o a sottili rondelle
Mondare i funghi con della carta da cucina, toglier via tutta la terra, tagliare la base del gambo e spellare la cappella
In un tegame capiente soffriggere il cipollotto in olio extravergine a fuoco bass
Aggiungere la polpa di salsiccia e col mestolo di legno cercare di ridurla in pezzetti piccolissimi
Quando la salsiccia avrà cambiato colore alzare la fiamma e sfumare col vino
Una volta evaporato il vino aggiungere i carciofi tagliati a piccoli pezzi, rosolare un po, quindi aggiungere le zucchine e rosolate anche queste aggiungere i funghi a pezzetti
Rosolate tutte le verdure, salare, mescolare ed aggiungere la polpa di pomodori
Per allungare la parte liquida del condimento che non dovrò risultare asciutto ma anzi piuttosto liquido, sciacquate con dell'acqua minerale il contenitore della polpa di pomodori ed aggiungetela
mettere su la pentola per cuocere la pasta
Lasciare stufare coprendo per 8 minuti, trascorsi i quali aggiustare di sale e di pepe
Cuocere gli anelletti in acqua salata bollente per circa 10 minuti, scolarli per bene e rimetterli nella stessa pentola
Amalgamare gli anelletti con la gran parte del condimento e al formaggio grattugiato
Versarli in una pirofila e coprirli con il condimento rimanente, cospargere di formaggio e pangrattato
Infornare in forno caldo a 180 gradi per circa 20 o 30 minuti, dipende se amate la pasta piuttosto al dente.

domenica 19 marzo 2017

I Maritozzi al Mandarino di Gerarda

Uno spettacolo questi maritozzi, fan venir voglia di mangiarli a chi goloso non è!
Gerarda sostiene che non è poi così difficile realizzarli....ci proviamo?


Ingredienti per l'impasto:
375 g di farina w 330 o in alternativa manitoba
10 g di lievito di birra, oppure 120 g di lievito madre
55 g di zucchero
5 g di rum
Un pizzico di sale
Buccia di mandarino biologico
60 g di latte 
130 g di uova intere
10 g di miele
130 g di burro morbido

Ingredienti per la crema:
500 g di latte 
3t uorli
150 g di zucchero
40 g di maizena oppure amido di grano

La buccia grattugiata di mandarino 

Occorre inoltre:
Qualche cucchiaio di panna montata
Granella di mandorle , nocciole o pistacchi per guarnire

Procedimento impasto:
Mettere tutto nella planetaria ad eccezione del burro e del sale 
Impastare per circa 5 minuti quindi aggiungere il burro morbido è il pizzico di sale
Far lievitare l'impasto per circa 2 ore è poi farlo riposare per circa 3 ore in frigo
Tirarlo é fare delle palline della grandezza desiderata
Far lievitare ancora per una mezz'ora
Lucidare con un uovo ed un po'di panna è infornare a 170  gradi per 15 minuti a forno statico
nel frattempo preparare la crema 

Procedimento crema:
Far bollire il latte con la buccia di mandarino biologico 
Montare i tuorli con il maizena e lo zucchero , aggiungere il latte bollente è stata tolta la buccia del mandarino, quindi mettere sul fuoco basso e far addensare
Quando la crema è densa spegnere e coprire con pellicola a contatto
La crema, una volta fredda. va £alleggerita, mediante l'aggiunzione di un paio di cucchiai i panna montata
Alleggerire la crema con panna montata è farcire

venerdì 17 marzo 2017

Il Couscous al sapore di Granchio alla Rossella

Una ricettina velocissima e facile per un couscous colorato, appetitoso e saporito.
Un piatto giovane e fresco proprio come Rossella !

Ingredienti per 6 persone:
2 bicchieri di couscous
2 bicchieri di brodo caldo
1 cucchiaio di olio evo
1 confezione di surimi
1 mais dolce
250 g di pomodorini ciliegino
40 g di rucola

Il brodo caldo lo preparo sciogliendo nell'acqua calda un cucchiaino da té colmo di dado bimby vegetale fatto in casa CLICCA QUI  ma potete comunque creare da voi un ottimo brodo vegetale facendo bollire insieme per una decina di minuti carota, cipolla e sedano e poi filtrare il brodo ottenuto





Procedimento:
Mettere il couscous in una ciotola con una base abbastanza larga e versarvi sopra l'olio ed il brodo molto caldo, mescolare con una forchetta, coprire con pellicola e lasciare riposare
Nel frattempo tagliare a tocchettini i surimi, ed i pomodorini
Quando il couscous avrà assorbito tutto il brodo sgranarlo con la forchetta 
Questa operazione va effettuata accarezzando la superficie del couscous con i rebbi della forchetta in modo che venga via a granellini staccati l'uno dall'altro ed il couscous non si trasformi in una poltiglia ( ma non preoccupatevi se questo dovesse malauguratamente accadere conservatelo per il pasto successivo e trasformatelo in  piccole arancinette come in questa RICETTA)
Una volta sgranato il cous cous mescolatelo ai surimi, mais e pomodorini
Versarlo all'interno di un piatto da portata e cospargerlo di rucola.


:


mercoledì 15 marzo 2017

Insalata di Pollo con Crostini - Riciclo Avanzi


Vi è avanzato del pollo? Non importa se si tratta di cosce, di petti, di pollo allo spiedo o in brodo, qualunque sia stata la ricetta originaria il pollo avanzato o in eccesso non va mai buttato via!
Esistono tante ricette di recupero e questa è una di quelle e per altro è straordinariamente appetitosa e gustosa!

Ingredienti:
Pollo avanzato
Capperi
Olive bianche e nere
Carote a listarelle 
Cipolla rossa dolce
Olio evo
Sale, Pepe
Aceto di mele
Crostini di Pane 
Patè di Pomodorino Ciliegino Campisi




Procedimento:
Sbucciare il pollo, privandolo della pelle nel caso l'abbia e ridurlo in piccoli straccetti
Versarli dentro ad una ciotola e mescolateli con i capperi, le olive, le carote pelate e tagliate a listarelle.e la cipolla rossa a piccolissimi pezzetti
Condite con olio, aceto di mele, sale e pepe ed amalgamate in tutto.
Mettete in frigo a riposare coprendo con pellicola
nel frattempo tagliate a fette spesse un centimetro delle fette di pane raffermo ma non eccessivamente duro e tostatele con una griglia o dentro al forno a 180 gradi sino a doratura
Cospargete i crostini di pane col patè di pomodorini ciliegino Campisi
Servite l'insalata unitamente ai crostini

domenica 12 marzo 2017

I miei croccanti, dorati e filanti Crostini di Pane

Stuzzichini golosissimi, l'ideale da servire con l'aperitivo.
Così facili e veloci da eseguire, a casa mia non ne avanzerebbe mai uno anche se dovessi prepararne centinaia!

Ingredienti per 24 crostini:
8 fette di pane a cassetta ( io utilizzo quello americano per sandwiches)
10 fette di emmental
4 fette di prosciutto cotto tagliato un po' più spesso o di lyoner o parisewurst
200 g circa di latte
5/6 cucchiai di farina
2 uova medie
pangrattato molto dine q.b.
olio di semi di arachidi q.b.

Procedimento:
Dentro ad una ciotola o ad un piatto fondo sbattere le uova
In altrettanti piatti o ciotole versare, il latte, la farina, e il pangrattato
Sovrapporre le fette di pane a due a due e tagliarle prima a metà e poi tagliare ogni metà in tre triangoli
Tagliare anche le fette di prosciutto e di formaggio a triangolini delle stesse dimensioni del pane
Formare così dei piccoli sandwiches che andranno farciti con una fettina di prosciutto o lyoner e due di formaggio
Una volta assemblati i panini passarli nell'ordine, prima nel latte, poi nella farina, quindi nell'uovo ed infine nel pangrattato
Friggerli in abbondante olio di semi di arachidi molto caldo ed adagiarli su carta assorbente
Servire caldi








sabato 11 marzo 2017

Ciambella al Cioccolato ricoperta e farcita di Gerarda

Spettacolare e golosissima, nessuno potrebbe resistere a questa deliziosa ciambella.
Ma d'altronde non si potrebbe rinunciare a deliziarsi con cotanta squisitezza!
In poco più di un'oretta tra preparazione e cottura Gerarda ci insegna come realizzarla.



Ingredienti per l'impasto:
150 g di farina di riso
50 gr di fecola di patate
150 gr di zucchero
3 uova intere
200 gr di cioccolato al latte
1 bustina di lievito per dolci

mezza bacca di vaniglia ( estratto di vaniglia o aroma o... la bustina di vanillina)


Ingredienti per la farcia:
150 g di panna liquida
150 g di cioccolata fondente


Ingredienti per Ganache ( Copertura)
100 g di cioccolata al latte
100 g di cioccolata fondente
180 g di panna liquida

Burro e farina per uno stampo da ciambella di medie dimensioni
Granella di zucchero e di nocciole
q.b. per decorare


Procedimento Impasto:
Montare le uova intere con lo zucchero per almeno 15 minuti in modo che diventino chiarissime e spumose
Sciogliere a bagnomaria la cioccolata
Mescolare le farine al lievito 
Aggiungerle alle uova a poco a poco setacciandole e mescolando con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l'alto per non smontarle
Sempre con delicatezza aggiungere la cioccolata sciolta  e tiepida
Unire la vaniglia
Imburrare ed infarinare lo stampo 
Infornare a 180 gradi per 35 minuti

Procedimento Farcia:
In un tegamino portare a bollore la panna, cuocendola a fuoco basso, quindi spegnere
Aggiungervi la cioccolata spezzettata e mescolare sino a che non si sciolga
Montare per qualche secondo con un mixer

Procedimento Ganache:
In un tegamino portare a bollore la panna cuocendola a fiamma bassa, spegnere e versarvi dentro la cioccolata a pezzetti
mescolare sino a che la cioccolata non sia completamente sciolta 

Assemblamento della Ciambella:
Dopo che la ciambella si è raffreddata tagliarla a metà e farcirla con la farcia precedentemente preparata
Quindi versarvi sopra la Ganache e decorare con granella di zucchero






venerdì 10 marzo 2017

Conchiglioni con Salsa alle Cime di Rapa e Bacon


I conchiglioni sono per me uno di quei formati di pasta che utilizzo per una ricorrenza, una festa in famiglia.
Sono d'effetto, eleganti e posso riempirli di tutto quello che al momento mi ispira, certa di portare in tavola un piatto gradito che viene gustato con entusiasmo.
Mi erano avanzate delle cime di rapa, quale migliore occasione per inventarmi una nuova ricetta?

Ingredienti per 4/6 persone
40 conchiglioni
mezza cipolla piccola
una carotina
una costa di sedano
250 g di macinato di manzo
200 g di bacon a cubetti
250 g di cime di rapa già lesse e strizzate
30 g di vino bianco
300 g di besciamella
parmigiano grattugiato q.b.
2 cucchiai di olio evo
sale, pepe

Procedimento:
Fare un soffritto con cipolla, sedano e carote tritati finemente in olio extravergine
Aggiungere la carne macinata, lasciare rosolare sino a che la carne non cambi colore quindi alzare la fiamma e sfumare col vino
Strizzare bene le cime di rapa e frullarle
Aggiungerle al resto e lasciare stufare 
nel frattempo, mentre il condimento continua a cuocere a fiamma bassa e coperto, in un padellino molto caldo versare il bacon sino a che non perda un po' del suo grasso
Unire la pancetta al resto del condimento
Cuocere in acqua bollente e salata i conchiglioni a gruppi di massimo 12 alla volta
Con l'aiuto di una schiumarola tirarli fuori a metà cottura rispetto ai minuti previsti dalla confezione
ed adagiarli su di un panno pulito
Spargere sul fondo di una pirofila un po' di condimento e un po' di besciamella 
Riempire uno ad uno i conchiglioni col condimento preparato aiutandosi con un sac a poche o un cucchiaino da caffè
Una volta sistemati dentro la pirofila aggiungere sopra ognuno di essi un paio di cucchiaini di besciamella e di parmigiano
Infornare in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.










giovedì 9 marzo 2017

Focaccia con Carciofi, Bacon, Zucchine e Mozzarella

Una fragrante e profumata focaccia che sa di pane e di antichi sapori.
Realizzata in parte con una pregiata farina semintegrale molita a pietra.
Un ripieno ricco e saporito, ottima anche il giorno successivo.... provateci!

Ingredienti per l'impasto:
150 g farina semintegrale molita a pietra
150 g farina zero
175 g di latte
1 cucchiaino zucchero
1 cucchiaino  da té di lievito madre essiccato
3 cucchiai olio di oliva
1 cucchiaino di sale
farina q.b. per il piano di lavoro

Ingredienti per il ripieno:
150 g bacon a fette c
3 carciofi
1 zucchinetta
250 g di mozzarella
sale, pepe
olio di oliva q.b. per lo stampo e per spennellare la superficie
semi di sesamo q.b.

Procedimento:
Intiepidire il latte e sciogliervi dentro il lievito
Impastare per bene tutti gli ingredienti per la focaccia badando ad aggiungere il sale solo per ultimo e dopo aver mescolato il resto degli ingredienti
Formare un panetto omogeneo, adagiarlo dentro una ciotola capiente, coprire con un canovaccio e metterlo dentro al forno spento, con la sola lucina accesa a lievitare
Lasciare lievitare almeno 2 ore e nel frattempo preparare il ripieno
Mettere sul fuoco una padella antiaderente e quando è ben calda adagiarvi a poco a poco le fette di bacon
Appena la fetta si arriccia girarla dall'altro lato e quando diventa croccante metterla via
Procedere in questo modo per tutte le fette
Lavare la zucchina e togliere le estremità, tagliarla a metà e poi a sottili mezzelune
Rimettere sul fuoco la padella dove avevate croccato il bacon, aggiungervi un cucchiaio di olio e versarvi dentro le fettine di zucchina
Mentre la zucchina cuoce, saltatela di tanto in tanto e mondate i carciofi
Asportate le foglie esterne, quelle dure, accorciate il gambo, togliete le punta del carciofo in modo da eliminare tutte le spine
Tagliare a metà ed estrarre il fieno cioè quella barbetta presente all'interno
Tagliate i carciofi prima a fettine e poi a pezzetti ed aggiungerli alle zucchine
salare leggermente e saltarli in padella insieme alle zucchine per circa 3 o 4 minuti quindi spegnere
Spennellare di olio di oliva il fondo ed i bordi di uno stampo per crostata del diametro di circa 28 cm
Quando l'impasto sarà ben lievitato, diventerà molto soffice  ed il suo volume apparirà raddoppiato 
Adagiare l'impasto su di un piano di lavoro infarinato e dividerlo in due, facendo in modo che una delle due metà sia un po' più grande dell'altra 
Appiattire col mattarello la parte un po' più grande creando un disco che verrà adagiato sullo stampo
Togliere la parte di pasta che va oltre il bordo poichè lo stampo va rivestito proprio come se si trattasse di una crostata
Versare dentro prima il bacon, ricoprendo così tutto il fondo, e successivamente i carciofi e la zucchina
Ultimare con la mozzarella a pezzetti
Con il restante impasto, sempre aiutandosi col mattarello, stendere un disco per coprire la superficie e con i ritagli di pasta rimasti creare un cordoncino che andrà posizionato tutto intorno al bordo.
Spennellare di olio la superficie della focaccia e cospargere con semi di sesamo
Infornare in forno caldo a 200 gradi per circa 30 minuti.